Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Certificazioni
UNI EN ISO 9001-2008
Qualità
#1 in Italia
Distributori
Presenti in tutta Italia
Contattaci

Una ventata di novità dall’istituto di ricerca ambientale

L’Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ente pubblico di ricerca, dotato di personalità giuridica di diritto pubblico, autonomia tecnica, scientifica, organizzativa, finanziaria, gestionale, amministrativa, patrimoniale e contabile), ha cambiato il suo vertice.

Il nuovo presidente Laporta dichiara: l’ambiente è ancora troppo minacciato, dobbiamo lavorare per aumentare la consapevolezza che è un valore importante e al tempo stesso fragile. Annuncia che il Sistema nazionale per la protezione ambientale dovrà lavorare duramente per ottenere degli obiettivi concreti, e sarà necessario rafforzare la propria identità di Sistema, incrementando la consapevolezza di far parte di una “rete” e di lavorare quindi in una logica di squadra; per ISPRA, superare delle contraddizioni interne, darci un’organizzazione che, andando oltre alcune logiche obsolete, guardi al futuro.

NON SOLO INNOVAZIONE MA ANCHE CONTINUITÀ CON IL PASSATO

Essendo stato direttore generale per i sei anni precedenti, Laporta salva in parte la gestione precedente giustificandola con la situazione di difficoltà economica da cui è derivata una stringente spending review. L’Istituto nonostante i tagli ha cercato di mantenere inalterata la sua forza. Sono stati fatti grandi investimenti, non solo sulla riduzione delle spese, ma anche per ottenere una gestione ordinaria virtuosa per puntare maggiormente sulle persone. Nei sei anni precedenti sono state assunte oltre 450 persone a tempo indeterminato, garantendo maggior solidità e continuità alle attività, dando una prospettiva futura in termini di attività e di risorse umane.

TUTTI I CAMBIAMENTI AL VERTICE

Il 15 luglio il dott. Stefano Laporta (ex Direttore generale dell’ISPRA), si è insediato in qualità di nuovo Presidente.  Vi sono state anche le nomine dei membri del Consiglio di Amministrazione e del Consiglio Scientifico. Miriam Lanza e Giovanni Immordino sono i nomi nuovi del CdA, mentre sono confermati i consiglieri Mauro Libé e Alfredo De Girolamo Vitolo. Sono confermati per il Consiglio Scientifico, Andrea Segré e Francesco Venerando Mantegna, mentre entrano a farne parte i nuovi consiglieri Michele Scardi, Luca Mercalli e Porzia Maiorano.

About the author