Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Certificazioni
UNI EN ISO 9001-2008
Qualità
#1 in Italia
Distributori
Presenti in tutta Italia
Contattaci

PROGETTI E RIQUALIFICAZIONI ARCHITETTONICHE ITALIANI, TRA RIVOLUZIONE E AVANGUARDIA

L’edilizia ha nuovi spunti creativi, rinnova ex aree industriali, istituisce nuove centralità urbane, dà vita a shopping e intrattenimento, a cavallo tra l’era dei centri commerciali e i nuovi centri polifunzionali di seconda generazione. Le nuove iniziative progettuali mettono in atto un nuovo concetto edilizio, dove al centro c’è l’esperienza e l’uomo, immerso in layout ergonomici e sostenibili, dove l’ambente reclama il suo spazio. Pensare, coinvolgere, progettare il domani in soluzioni esperienziali ibride e coerenti con l’attualità: sono le priorità al centro della sostenibilità economica dei progetti attuali, le prossime realtà sociali che costituiranno nuovi paradigmi di vita, se riusciranno ad intendere correttamente esigenze e reattività della società contemporanea.
Metrature coperte a quattro zeri, che impongono nuove scelte di materiali e sistemi energetici capaci di contenere costi fissi altrimenti desueti, appartenenti ad un’era dello sviluppo edilizio.

A TREVISO L’INNOVAZIONE PARTE DAL PASSATO PRODUTTIVO DELLA CERAMICA
Da una fabbrica storica di ceramiche sta per realizzarsi un vero e proprio progetto di rigenerazione, dove i giovani ricercatori universitari lavorano insieme al principale investitore, Damaso Zanardo, per dare sostanza a un progetto che è partito dalle esigenze della logistica applicata alla sanità pubblica, per passare all’ibridazione della fruizione turistica e cittadina di Treviso. In previsione un centro poliedrico, eterogeneo, che vuole creare un connubio fra enogastronomia, arte, artigianato e bioagricoltura. In uno spazio di 80.000 metri quadrati rinasce un mega polo d’interesse internazionale, fra il verde e le attività ludiche e culturali.

Risultati immagini per TREVISO zanardo
A BOLZANO SI COINVOLGE LA POPOLAZIONE
Il progetto curato dall’archistar britannico David Chipperfield, in collaborazione con Signa, ricalca il progetto di recupero polifunzionale che ha funzionato a Innsbruck. Anche a Bolzano ci sarà la riqualificazione di un’area dismessa. Lo sviluppo urbanistico darà spazio a un centro commerciale, un albergo, abitazioni e uffici. Per la sua realizzazione è stata coinvolta la cittadinanza attraverso una consultazione pubblica, ormai radicata nella genetica dell’amministrazione pubblica alto-atesina grazie alle Università e alle esigenze ormai acquisite dalla cittadinanza della pianificazione partecipativa. Gli abitanti hanno infatti posto come condizione la creazione di un maggior numero possibile di spazi pubblici, ottenendone l’aumento percentuale sulle metrature totali del progetto.

Risultati immagini per david chipperfield bolzano
A TORINO SI COSTRUISCE IL NUOVO PALAZZO DEL LAVORO
A Torino si riqualificherà il complesso nato per l’Esposizione Universale del 1961, disegnato dall’architetto Pier Luigi Nerv, rimasto abbandonato al degrado per le difficoltà di gestione. Attraverso interventi mirati, il palazzo sarà integrato con l’area circostante per avere un’armonia paesaggistica con un ampliamento delle aree verdi e la realizzazione di due piazze. Ci sarà una parte dedicata allo shopping e in più la struttura ospiterà il museo della scienza, che conterrà le collezioni dell’Università e del Politecnico di Torino. L’elettività tecnologica della città trova così ulteriore applicazione secondo le recenti prospettive di integrazione di servizi.

Risultati immagini per A TORINO SI COSTRUISCE IL NUOVO PALAZZO DEL LAVORO

About the author