Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Soluzioni per l'isolamento di coperture, pareti e pavimenti

Certificazioni
UNI EN ISO 9001-2015
CAM
VOC Indoor Air Comfort Gold
Qualità
#1 in Italia
Distributori
Presenti in tutta Italia
Contattaci

L’isolamento delle fondazioni con Stysol®

L’isolamento delle fondazioni sta alla base di una fondazione protetta dall’acqua e dall’umidità. L’importanza di avere fondazioni asciutte affiora alla mente con “leggera preoccupazione” in giornate piovose come quella di oggi. Per essere del tutto sereni prevenire è sempre meglio che curare: specie perché, trattandosi di fondazioni, interventi successivi diventano impossibili o estremamente onerosi. Ogni bravo progettista vi confermerà che l’unico modo per eludere danni alle finiture, agli impianti o al deterioramento del calcestruzzo con effetti visibili a livello strutturale, è quello di proteggere la fondazione da infiltrazioni d’acqua e la risalita di umidità.

 

L’isolamento sotto platea di fondazione: cos’è?

Per isolamento sotto platea di fondazione intendiamo una particolare modalità di isolamento delle fondazioni contro-terra. Questo sistema prevede il rivestimento esterno degli elementi strutturali della fondazione da parte dell’isolante che ha, dunque, il compito di proteggere la fondazione. In che senso? Lo vediamo subito.

I muri contro terra e le fondazioni degli edifici sono elementi costruttivi che, a contatto con il terreno, possono rendersi veicolo di dispersioni termiche se non isolati adeguatamente. Una fondazione non isolata o mal isolata rischia di rendere i locali interrati invivibili, umidi e insalubri.

Proprio per evitare che spazi preziosi delle vostre case non siano sfruttati a causa di interventi poco scrupolosi o materiali scadenti, i laboratori Venest si impegnano da decenni nella realizzazione di pannelli isolanti dallo standard elevato sia nelle prestazioni isolanti sia per la loro resistenza a compressione e la loro inalterabilità dimensionale e strutturale in presenza di umidità del terreno.

 

Come si interviene?

La realizzazione dell’isolamento sotto fondazione a platea avviene solo in seguito alla spianatura del terreno e alla realizzazione di uno strato di magrone, piano di posa per i pannelli. Questi, grazie alla battentatura su tutti i lati, andranno a ricreare un piano stabile e compatto, atto a sopportare quell’afflusso di umidità che emana il terreno e il peso elevato della fondazione.

Per quale motivo questo sistema di isolamento è ritenuto atipico? Perché caratterizzato dall’applicazione dei pannelli isolanti all’esterno, anche rispetto alla guaina impermeabile. In questo modo l’intero corpo dell’edificio scarica il peso sugli isolanti, motivo per il quale Venest si assicura abbiano tutte le caratteristiche fisiche di cui necessitano.

La ragione di quest’intervento risiede nel fatto che i piani inferiori delle costruzioni, quelli a più stretto contatto con il suolo, sono quelli maggiormente coinvolti nei fenomeni di dispersione termica. Questo sistema di isolamento delle fondazioni, invece, permette di ridurre tali dispersioni e di valorizzare i locali interrati.

L’isolamento delle fondazioni con Stysol® non solo consentirà di avere ambienti più salubri, eludendo la formazione di muffa e umidità, ma eviterà pure la formazione di ponti termici, discontinuità strutturali che conducono a dispendi energetici sia d’estate sia d’inverno.

 

 

Perché Stysol®?

Nell’isolamento sotto platea di fondazione il rischio che l’isolante ceda alla pressione dell’intero corpo costruttivo rompendosi e lasciando penetrare acqua e umidità, è molto elevato. Un imprevisto del genere andrebbe a compromettere l’intero fabbricato, motivo per il quale c’è bisogno di un isolante dall’elevata resistenza meccanica, quella che in gergo tecnico definiamo creep resistance.

Creep resistance conferita ai nostri pannelli Stysol® dalla particolare struttura cellulare omogenea e a celle chiuse che li rende, appunto, ultra resistenti a sollecitazioni meccaniche. All’interno della gamma Stysol® in XPS, la lastra di tipo STYSOL® HD 700, si distingue per tali caratteristiche. Battentata sui 4 lati e dotata di pelle superficiale liscia, è realizzata attraverso processi di estrusione ed espansione con CO₂ e possiede un valore di resistenza a compressione al 10% di schiacciamento secondo EN 826 pari a 700 kPa. Tutte queste qualità, unitamente a un minimo assorbimento d’acqua per immersione, lo rendono la soluzione ideale per chi desidera una fondazione che non teme l’azione del tempo né tantomeno degli agenti atmosferici. Ovviamente, un prodotto certificato CAM e VOC.

 

Per maggiori dettagli di posa e prodotto, vai alla pagina dedicata del nostro sito Venest.

About the author